Schizzo alla Wellington

filetto alla wellington

Benvenuti amici in questa nuova ricetta di nerodiseppia. In prima linea oggi uno strepitoso secondo piatto, che mancava al nostro menù: il filetto alla Wellington. Ma prima di iniziare a prepararlo studiamo un po’ di storia. Questa pietanza, dal nome bizzarro, pone la sua origine nell’epoca di Napoleone, esso infatti fu inventato da Arthur Wellesley, duca di Wellington, e l’intento era quello di ispirarsi agli stivali del generale, i wellington’s, dalla forma lucida e dorata. Ebbene sì anche l’ispirazione è bizzarra, ma adesso che la fame comincia a farsi sentire meglio mettersi subito all’opera. Quindi tutti ai fornelli e preparate questo piatto con noi. Avrete bisogno di:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 uovo medio
  • 200 gr di filetto di manzo
  • 100 gr di prosciutto crudo
  • 150 gr di funghi champignon
  • 125 gr di burro
  • Sale q.b
  • Olio q.b
  • Pepe q.b
  • Spezie q.b

Iniziate condendo il filetto con sale, pepe e spezie a piacere circa tre minuti per lato, poi fatelo scottare in una padella bagnata leggermente con l’olio per pochi secondi. Avvolgete il filetto in pellicola e arrotolatelo in maniera molto stretta e lasciatelo cuocere per circa cinque ore in una pentola con acqua a temperatura di 70°. In una padella aggiungete il burro e l’aglio, quando quest’ultimo si è imbiondito calare i funghi, puliti in precedenza, e fate cuocere a fuoco lento per circa 12/15 minuti. A cottura ultimata con l’ausilio di un frullatore a immersione frullateli. In un secondo momento procuratevi il panetto di sfoglia e farcitelo con crema di funghi e prosciutto crudo. Aggiungete anche la carne arrotolandola in questo composto. Lasciate assestare in frigo per circa tre ore. Terminate le ore di assettamento, spennellate con uovo e latte e cuocete in forno a 180-200° finché non giungete alla doratura desiderata. Dopo tante ore di preparazione, il vostro piatto è pronto e potrete gustarlo. Scriveteci la vostra ricetta preferita e mandateci le vostre foto. Buon appetito.

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. giovanna ha detto:

    sto pensando già che sarebbe perfetto per le festività di fine anno.

    Piace a 2 people

  2. Paola ha detto:

    Anche io l’ho pensato, una ricetta molto elegante, e presentata in modo molto spiritoso. Grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...