Rosso di sera

rapa rossa

La rapa rossa, protagonista di oggi, è una pianta erbacea a radici fittonanti. Nel XV secolo era molto coltivata all’interno dei monasteri, inizialmente per le sue foglie e in un secondo momento per le sue radici. Al giorno d’oggi è abbastanza utilizzata. Il suo però uso è condizionato dal gusto particolare e non sempre amato da tutti, ma con la ricetta di oggi anche la rapa rossa conquisterà il vostro cuore. Per preparare questo piatto avrete bisogno di:

  • 150 gr di pasta
  • ½ rapa rossa cotta a vapore
  • 50 gr di speck
  • 2 taralli (qualsiasi variante)
  • Olio extravergine d’oliva q.b
  • Sale q.b
  • 1 spicchio d’aglio
  • Peperoncino q.b

Tagliate la rapa a piccoli tocchetti e formate una crema con l’ausilio di un frullatore a immersione. In una padella iniziate a fate soffriggere aglio, olio, peperoncino fin quando l’aglio non si sarà imbiondito. Sarà questo il momento in cui dovrete toglierlo e aggiungervi la crema di rapa rossa da far cuocere finché non vi apparirà un composto abbastanza denso e aggiungete all’ultimo momento lo speck, facendo attenzione a non farlo seccare troppo. Intanto in una padella portate a ebollizione acqua e sale e nel momento in cui l’acqua arriva a temperatura calate la pasta. Ricordate di colarla al dente e di far mantecare nel sugo precedentemente preparato con l’acqua di cottura. Spargete un po’ di tarallo sbriciolato grossolanamente e  gustate questo piatto tipicamente autunnale accompagnato da una bella tazza di thè caldo, magari da sorseggiare in compagnia. Buon appetito.

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Deve essere buona. Grazie mille 😄

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.